Blini alla russa

dscn2572-kopirovat

Per la mia rubrica «I dolci più buoni del mondo» tra le pagine on-line de Il Giornale, all’interno del suo magazine e Italian Gourmet Club Lorenzo Vinci.   

Ho preparato «Blini alla russa».

Blini — uno dei più antichi prodotti della cucina russa, che è apparso prima del IX secolo in epoca pagana.  Forse sono stati i primi prodotti a base di farina.

Ci sono molte ricette. Il principio di base alla preparazione consiste nel fatto che la pastella si diffonde sulla padella unta di olio, formando uno strato sottile, che poi rimane anche quando si gira e arrostisce la parte rovesciata. Le frittelle di solito hanno una forma rotonda. La preparazione delle frittelle richiede una particolare abilità che si avvicina all’arte.

Vi do la ricetta che si ottiene necessariamente.

Ingredienti:

Latte — 2 bicchieri
Farina — 1 bicchiere
Uova — 2
Sale — 1 cucchiaino
Zucchero — 2 cucchiai
Il succo di limone — 1 cucchiaio
Olio di oliva — 3 cucchiai
Lievito per dolci — 2 cucchiaini

1.Versate un bicchiere di farina in una ciotola. Aggiungete 2 uova, il sale, due cucchiai di zucchero e mescolate. Versate il latte e continuate a mescolate affinché non si formino grumi. Alla fine aggiungete il lievito per dolci, succo di limone e l’olio d’oliva. Dovrebbe avere una massa omogenea e senza grumi.
2.A questo punto, scaldate una padella, ungetela con poco olio e versateci un mestolo d’impasto girando la padella per distribuirlo in modo uniforme. Girate la crêpe dall’altro lato per cuocerla uniformemente. Procedete in questo modo per realizzare altre blini fino ad esaurimento dell’impasto.
3.Farcite con ciò che più amate.

 

Lorenzo Vinci

dscn2588-copia3-kopirovat

5 thoughts on “

Blini alla russa

Добавить комментарий

Ваш e-mail не будет опубликован. Обязательные поля помечены *